Atacmarathonclub

sezione podismo del Dopolavoro Atac - Cotral

Roma Ostia edizione 2014

Roma Ostia 2012_

Quest’anno c’è stata un edizione speciale la numero 40° della mezza maratona Roma Ostia! Organizzazione come sempre al massimo, dal sito per le iscrizioni, al pacco gara, alle organizzazioni coinvolte (protezione civile, vigili urbani, forze dell’ordine ), atleti e società sportive provenienti da tutta Italia ed anche tanti stranieri.

Le aspettative per quest’evento sono tante, ed anche nel mio piccolo volevo arrivare alla partenza fisicamente in buone condizioni , visto  che non ho potuto partecipare all’edizione dell’anno passato per problemi al ginocchio.

Finalmente arriva il giorno della gara e si comincia prestissimo sveglia alle 5,30 io e Stefano decidiamo di portare una macchina ad Ostia con i cambi, in prossimità dell’arrivo, anche se  potevamo usurfruire  dei camion con gli zainetti messi a disposizione dall’ organizzazione. Incontriamo Stefano  Di Mambro e insieme torniamo a Roma, ne approfittiamo per prendere un caffè visto che è ancora presto;  e già cominciano ad affluire atleti e partecipanti magari con la propria famiglia, gli amici o accompagnatori, chi arriva in macchina, chi in pullman turistico organizzato dalla propria società sportiva, notiamo alcune persone addirittura in camper che hanno pernottato vicino al punto di partenza; c’è chi si scalda, chi discute di obiettivi, tempi, strategie,scambiando pareri e impressioni, confrontando le esperienze degli anni precedenti. Tantissimi pettorali con le scritte “Corro per…”.

Dopo esserci riscaldati, ci infiliamo nelle griglie di partenza, io con il pettorale fuxia sono nella seconda onda allo start partiamo abbastanza lentamente visto le tantissime persone allineate; arrivati sulla Cristoforo Colombo mi rendo conto del fiume di  atleti che partecipa, tutta la strada davanti e dietro di noi occupata con tantissime maglie colorate è uno spettacolo bellissimo.

Dopo un km circa finalmente si riesce a correre, l’andatura è tra i 4,40 al Km e dopo un pochino incontriamo un altro amico con cui faremo la corsa quasi fino ad Ostia. Il punto più duro è sempre la lunghissima salita prima del campeggio, ma poi si comincia a vedere in lontananza il mare, “è una gran bella visione” e c’è l’arrivo, faccio il mio miglior tempo con 1°38’27” e posso ritenermi molto soddisfatto.

Antonio

Updated: 28 ottobre 2014 — 14:19
Atacmarathonclub © 2016 | Powered by NextHosting Frontier Theme
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: